Registrare la tv… online

Kindle

registrare la tvRegistrare la tv può essere molto utile, o perché vuoi poterti rivedere un film che viene trasmesso quando non sei a casa, oppure perché vuoi poterti rivedere questo film tutte le volte che vuoi, oppure ancora perché in questo momento la tua linea televisiva non funziona. Puoi registrare la tv anche utilizzando alcuni servizi online, che gratuitamente ti permettono di scegliere una fascia oraria ed il canale da registrare! Prima di confrontare questo metodo con con quello classico (registratore casalingo), vi comunichiamo che per qualunque problema (anche non inerente a questo articolo) potete utilizzare il modulo di chat che trovate alla sinistra del vostro schermo (da pc), potrete parlare in chat con uno dei nostri operatori che risolverà al meglio ogni vostro problema e sarà lieto di offrirvi consigli su qualsiasi argomento.


Pro

  • Le tue registrazioni vengono salvate su un tuo spazio di archiviazione cloud, quindi hai sempre a disposizione i filmati
  • In caso di malfunzionamenti nel segnale della tua zona, hai comunque una registrazione intatta
  • Le registrazioni (automatiche o manuali) possono essere avviate ovunque ti trovi, immagina di essere ad una cena tra amici, ad un certo punto un tuo parente ti chiama e ti consiglia di guardare un canale televisivo perché c’è un programma che piace a te, puoi avviare la registrazione del programma utilizzando uno smartphone, e riguardare con calma la registrazione da qualunque dispositivo.
  • Puoi effettuare più registrazioni assieme

Contro

  • Nei piani gratuiti hai un limite di ore mensile o settimanale
  • I tempi di elaborazione lunghi  del video possono impiegare anche qualche ora, un intera giornata per programmi particolarmente lunghi!
  • Per avere una copia materiale devi spostare il video su un DVD
  • Non puoi registrare tutti i canali (il sito che vedremo noi permette di registrare una quarantina di canali)
  • Non puoi fermare una registrazione sul momento

Analizzando i dati riportati qui sopra sembra ovvio che conviene affidarsi ad un servizio online, tutti i contro sono infatti di poco conto, possono essere superati senza problemi (vedremo come più avanti), l’unico problema consistente è nel limite di ore mensili, sebbene 15h siano molte (32h nella prima settimana di utilizzo) possono essere un grande limite per i registratori accaniti.


Una vota letto l’articolo lasciaci una valutazione con l’apposito widget con le stelle, puoi anche lasciare un commento o condividere l’articolo


La prima cosa da fare per registrare la tv è collegarci a Vcast.it, un servizio nato da poco che è ancora in fase Beta. Adesso dobbiamo solo procedere alla registrazione sul sito web, ti ricordiamo di non utilizzare una mail temporanea (Come creare una mail temporanea), ma di usare una tua mail personale (Come creare una e-mail), in quanto riceverai dati particolari anche una volta registrato, riceverai per esempio avvisi riguardanti periodi di disattivazione del servizio (per esempio per una manutenzione), in questo modo potrai evitare di programmare registrazioni per quel momento li, riceverai anche altri avvisi quando la registrazione di un film è stata completata e questo è stato trasferito sul spazio di archiviazione cloud (Google Drive, OnDrive oppure pCloud), etc.

Per registrarti clicca su Iscriviti (in alto a destra), compila il form che si aprirà e visita la casella di posta. A questo punto segui le istruzioni per verificare il tuo account, che ti verranno fornite sul momento.


Prima di continuare a leggere l’articolo… Vuoi diventare un esperto sul computer in materie di Salute, Privacy, Sicurezza e Velocità? Leggi il nostro e-book gratuito 50 consigli tecnologici. Puoi riceverlo tramite mail inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica nel box qui sotto (come creare un indirizzo di posta elettronica gratuitamente):

Verrai anche iscritto alla newsletter gratuita, per rimanere sempre aggiornato sugli eventi della tecnologia! Riceverai articoli speciali riservati agli iscritti e altre informazioni molto interessanti! Prova, puoi annullare l’iscrizione in qualunque momento!


Una volta effettuata la registrazione, devi scegliere quale servizio cloud utilizzare. Ti consiglio vivamente Google Drive, in quanto è il più veloce, inoltre non richiede lo spezzettamento in più files per i films lunghi e offre una scansione antivirus al film prima del download!

Se hai qualche problema, contatta uno dei nostri operatori in chat, ti aiuterà a completare l’iscrizione e ti offrirà alcuni consigli per un miglior utilizzo del servizio!

Per registrare la tv hai adesso due metodi: impostare una registrazione manuale, specificando liberamente ora di inizio e di fine registrazione, oltre a data e canale ovviamente. Oppure puoi usare la registrazione automatica, vai su Guida TV, quindi scegli dal canale il programma che vuoi registrare cliccandoci sopra, nella finestra che si apre troverai informazioni come durata (pubblicità inclusa), descrizione, attori, etc. assieme al pulsante Registra, premilo per programmare una registrazione. Nella finestra che si aprirà dopo ti verrà richiesto un titolo per il file e dove salvarlo, le altre impostazioni non devono essere modificate per non compromettere l’integrità del file.


Come risolvere i Contro

Come abbiamo detto prima utilizzare questo tipo di registrazione contiene alcuni svantaggi che possiamo comunque risolvere senza troppi problemi, eccetto per uno di questi:

Non  possiamo purtroppo risolvere il problema del limite delle ore mensili di registrazione, l’unico modo per ovviare a questo problema è utilizzare una versione a pagamento del servizio, che estenderebbe le 15h settimanali a 32h per un prezzo di 40€ all’anno oppure 4€ al mese disdicibili in qualunque momento (potrai utilizzare il servizio premium fino allo scadere del tempo pagato). Utilizzare la versione premium risolverebbe anche gli altri Contro!

Vediamo invece come risolvere gli altri svantaggi rimanendo in un piano gratuito

I tempi di elaborazioni lunghi possono essere risolti evitando di registrare spezzettoni troppo lunghi in quantità elevate, se possibile dividi la registrazione in due parti, in modo da avere due video che arriveranno prima.

La copia materiale non è un grosso problema, basta avere un lettore di DVD con la funzione di masterizzazione ed un DVD per ovviare a questo problema.

Il fatto che non puoi registrare alcuni canali è del tutto momentaneo, infatti recentemente la compagnia televisiva Mediaset ha diffidato di Vcast, impedendone le registrazioni nei suoi canali, adesso Vcast stà portando avanti una causa legale sostenuta dall’articolo 71 della legge sul diritto d’autore, che permette le registrazioni dei programmi televisivi, ma adesso non parliamo di leggi, basta sapere che presto i canali Mediaset potranno essere registrati!

Non possiamo fermare una registrazione sul momento, ma questa funzione è inutile, se non la vogliamo più basta eliminarla dal nostro cloud una volta che ci è stata spedita!

Passiamo adesso al problema della qualità, che nella versione Free si limita a 480p (la qualità di default per Youtube con connessione media), quindi non è un problema, possiamo comunque registare in FullHD utilizzando un qualsiasi piano a pagamento di Vcast.


Adesso sei pronto a registrare la tv, ma se hai qualche consiglio per migliorare questo articolo, non esitare a comunicarci i tuoi pensieri mediante un commento oppure in chat privata con uno dei nostri operatori (vedi modulo chat live a sinistra dello schermo). Potete anche condividere l’articolo o inviarlo al vostro dispositivo kindle per leggerlo con calma quando avete tempo! Inoltre perché non iscriversi alla newsletter, per ricevere subito l’e-book gratuiti 50 consigli tecnologici, assieme ad articoli speciali riservati agli iscritti ogni settimana! Ricorda che puoi annullare l’iscrizione gratuita in qualsiasi momento!

Kindle
 

Lascia un commento

*

CommentLuv badge