AIRVE: Scoperta la vita extraterrestre

Kindle

Proprio questa mattina l’AIRVE (Agenzia Internazione per la Rierca di Vita Extraterrestre) in comunicato stampa ha parlato di una scoperta sensazionale: E’ stata scoperta la vita extratterestre.

Si tratta di forme di vita primitive, simili ai batteri terrestri, ma fatti in maniera diversa. La scoperta sarebbe stata fatta da uno dei moltissimi rover che da decenni cercano la vita su Marte, la zona è il fondo di un cratere, in un blocco di acqua congelata. Al momento il dato non è certo, una spedizione è già prevista entro due anni per recuperare alcuni frammento di questo ghiaccio, per un’analisi a terra. Secondo quanto analizzato dal rover sul posto, i batteri sembrano essere diversi da quelli terrestri, l’unica cosa che hanno in comune è la piccolissima dimensione. Questi batteri, battezzati PrimusMarsianBacterius, sembrano  non basarsi sul carbonio per la loro vita, ma su un elemento inesistente sulla terra.

Il processo per spostare questi batteri sulla terra è molto lungo e viene effettuato con cautela, infatti i batteri potrebbero comportare seri danni all’ecosistema terrestre, come l’ecosistema terrestre potrebbe comportare seri danni a loro, insomma, stiamo parlando degli esseri viventi di due pianeti diversi, evolutosi diversamente per miliardi di anni, che adesso vengono in contatto tutto d’un colpo, i danni potrebbero essere di enorme portata, e aggiungendosi allo stato attuale dell’ecosistema terrestre potrebbe portare alla rovina dell’intera fauna e flora del pianeta terra.

Al momento non abbiamo maggiori informazioni, in quanto questa specie è stata appena scoperta, sappiamo solo che l’analisi verrà svolta in una basa militare Italiana, in cooperazione con degli scienziati Giapponesi e Americani. Successivamente un campione del ghiaccio verrà donato per scopi di ricerca ad ogni agenzia di ricerca spaziale esistente al mondo e a moltissime e prestigiose università.

Kindle
 

Lascia un commento

*

CommentLuv badge