Inviare mail che si autodistruggono

inviare mail che si autodistruggono
Schermata di SelfDestructingMessage. Uno dei principali servizi per inviare mail che si autodistruggono

Inviare mail che si autodistruggono una volta lette, può essere utile in molti casi. Per fare ciò potete utilizzare costosi servizi , oppure servizi gratuiti. In questo articolo vedremo quali sono i migliori servizi gratuiti che potete utilizzare per inviare mail che si autodistruggono.


Self-Destructing Message è sicuramente il servizio migliore. Permette di inviare il messaggio come normale mail oppure come link. Per utilizzarlo collegatevi alla pagina principale del sito web (questa) e compilate i vari moduli. Potete scegliere tra link oppure mail. Nel caso di link, riceverete un link che il destinatario dovrà aprire per leggere la mail, purtroppo questo metodo non consente di essere anonimi, in quanto sarete voi dalla vostra mail ad inviare il messaggio. Altrimenti potete utilizzare il metodo Mail, inserite il messaggio e il tempo dopo il quale deve essere distrutto, successivamente inserite l’indirizzo mail al quale deve essere inviato ed avrete inviato la vostra mail.


Se vuoi qualcosa di più dovrai utilizzare BurnNote, come il precedente, permette di inviare mail che si autodistruggono, in più potrete impostare una password che il destinatario conosce, in questo modo sarete sicuri che sarà la persona giusta a leggere il messaggio. L’unico problema è che per utilizzarlo si deve essere registrati.


QuickForget è un altro servizio ben fatto, permette di scegliere la modalità di eliminazione in visualizzazioni e tempo (Es. Dimentica questo dopo 2 visualizzazioni oppure dopo 24 ore). Basta scrivere il messaggio segreto e cliccare su Save my secret. A questo punto arriverete in una pagina dove troverete un link. Copiatelo ed inviatelo per posta al destinatario. Se volete inviarlo in maniera anonima, potete utilizzare uno dei servizi di mail temporanea (Per saperne di più leggi il nostro articolo Come creare una mail temporanea)


Questi erano i migliori servizi gratuiti per inviare mail che si autodistruggono. Lascia un commento e condividi, ci farai molto piacere. Moltissime persone ogni giorno visitano questo blog, ma quasi nessuno lascia anche solo un commento.

Se inoltre vuoi rimanere aggiornato sugli articoli che pubblichiamo, iscriviti alla nostra newsletter, riceverai ogni settimana una guida speciale riservata agli iscritti e l’elenco degli articoli pubblicati durante il corso della settimana. In questo modo sarai tu a scegliere in pochi istanti cosa leggere e cosa no, senza dover ogni giorno visitare il blog e magari scoprire che l’articolo pubblicato non è di tuo interesse.


Precedente Sfondi per desktop Successivo Creare una mail temporanea? Puoi!

Lascia un commento