Programmi in background, come chiuderli

Chiudere i programmi in background è il modo più semplice ed efficace per Liberare RAM, esistono molti programmi che hanno lo scopo di ripulire la memoria RAM dai processi inutili, ne abbiamo parlato nell’articolo RAM, liberarla gratuitamente, abbiamo anche scritto un articolo riguardo a come Aumentare la RAM con una pennina USB. In questo articolo vedremo come utilizzare un tool implementato in windows (senza dover scaricare nulla) per chiudere questi programmi che consumano RAM. Quando hai finito puoi lasciare una valutazione? Basta cliccare sulle stelle.


Questo articolo è in aggiornamento, se vuoi sapere come cambierà inserisci la tua mail nel BOX qui sotto, riceverai un avviso quando opportuno. Inoltre riceverai l’ebook 50 consigli tecnologici, per diventare un esperto in Velocità, Salute, Privacy e Sicurezza nel mondo della tecnologia, oltre ad iscriverti alla nostra newsletter ed usufruire dei vantaggi degli iscritti, come articoli speciali ad esempio Dietro le quinte oppure Guide particolari.


Il tool di windows che andremo ad utilizzare si chiama Gestione attività ed è ottimo per chiudere i programmi in background, per aprirlo non devi far altro che cliccare con il tasto destro sulla barra inferiore di windows (per capirci quella dove vedi i programmi aperti) e selezionare dal menù a tendina che si apre Gestione attività.

Dalla finestra che si apre seleziona Più dettagli (in basso a sinistra), a questo punto avrai un elenco di tutti i processi aperti, presta attenzione a quali chiudi, infatti alcuni processi sono utilizzati per il funzionamento di windows, per capire quali puoi chiudere, basta guardare il nome, se è un programma che hai installato te e che in questo momento non stai utilizzando, puoi chiuderlo tranquillamente facendo click destro sul nome e selezionando Termina attività.


programmi in backgroundSe invece vuoi qualcosa di automatico, in grado di scegliere i programmi in background in modo più mirato, puoi optare per uno dei programmi gratuiti che ti abbiamo consigliato nell’articolo RAM, liberarla gratuitamente. Oppure puoi usare ProcessScanner, che è più adatto a questo scopo.

ProcessScanner permette di vedere quali sono i processi attivi, cosa stanno facendono, se sono pericolosi o meno per il proprio computer e quanto interferiscono con le prestazioni. Puoi scaricarlo gratuitamente cliccando qui.


Se questo articolo ti è piaciuto dacci una valutazione, oppure lascia un commento per dirci cosa dovremmo cambiare. Inoltre puoi iscriverti alla nostra newsletter gratuita, riceverai l’ebook 5o consigli tecnologici (Velocità, Salute, Privacy e Sicurezza), articoli speciali (Es. Dietro le quinte, Guide particolari, Video, etc.) e molto altro.

Precedente Sport: farlo al computer Successivo RAM, liberarla gratuitamente

Lascia un commento